Non avrei mai immaginato che la mia ambizione per la scrittura, mi avesse condotta fino a qui. Da un semplice desiderio di mettere su carta storie e racconti ideati nel tempo, alla voglia poi di spingermi oltre, e fare conoscere a tutti la mia passione. Anche se il partecipare ai concorsi letterari, ed arrivare prima in finale, mi riempisse di felicità momentanea, ero comunque alla ricerca di un nuovo mezzo che promuovesse la mia scrittura.

Girovagando in rete, mi imbattei per caso in alcuni blog di mio interesse. Notai delle affinità con le amministratrici di queste pagine, così, incuriosita iniziai a seguirle.

Col passare del tempo, ammiravo sempre più queste donne, che erano state capaci di farsi strada, coltivando i propri sogni.

Pensai che se c’erano riuscite loro, potevo riuscirci anch’io, si accese in me il desiderio di mettermi in gioco. Iniziai dunque a studiare, a prendere appunti su come e cosa avrei dovuto fare per avere un blog tutto mio. Impiegai all’incirca un anno, per comprendere i vari passaggi da compiere, per avviare il difficile quanto complesso, procedimento tecnico.

Così dopo tanti dubbi e perplessità, nonostante mi fossi documentata, grazie anche ad un ulteriore incoraggiamento di mio marito, lo scorso luglio feci il grande passo, e con immensa gioia acquistai il mio Spazio Web.

Ci vollero sei mesi di duro lavoro, prima che tutto quanto prendesse forma. Il 30 dicembre pubblicai il mio primo post. Oggi Mamma Scrive compie un anno.

Di certo avrei desiderato ottenere maggiori risultati, in termini quantitativi di scrittura. Ma nonostante le mie aspettative non siano state raggiunte per svariati motivi, posso ritenermi soddisfatta, poiché sono riuscita, attraverso mille peripezie iniziali, ad avviare questo progetto per me importante.